L’associazione

L’ ASSOCIAZIONE PROGETTO RE-CYCLE intende riunire soggetti italiani ed esteri che svolgono attività in ambiti diversi ed eterogenei: accademico, professionale ed imprenditoriale.

Il nostro obiettivo è di promuovere nuovi sistemi organizzativi e nuovi modelli di aggregazione di aziende attraverso la diffusione del riciclo/riuso tra soggetti economici e culturali.

L’associazione nasce nel 2016, per volontà di Antonella Grana, Roberto Salvato, Luca Parisato e Giulia Ciliberto, unitamente ad alcuni ricercatori universitari impegnati, dall’università Iuav di Venezia, nel condurre ricerche sulla rivalorizzazione del patrimonio storico, culturale architettonico ed economico presente sul territorio italiano.
Riteniamo prioritario facilitare l’incontro tra il mondo della cultura e le aziende per individuare nuove opportunità per avviare nuovi cicli di vita partendo da ciò che già esiste.

Intendiamo sviluppare un approccio a nuovi modelli di produzione e consumo e favorire occasioni per creare un ponte fra imprenditoria e cultura anche attraverso canali per aggregare professionisti, aziende e istituzioni.

L’ Associazione diffonde tramite le proprie pubblicazioni, la rivista on line Progetto Re- Cycle (rivista scientifica riconosciuta dal CINECA_MIUR) o tramite “I Quaderni”(pubblicazione più flessibile e destinata a un’ utenza meno accademica) i propri progetti e le attività intraprese. La nostra Visione è esemplificata nel Manifesto.